Appendix B Contents of Benincasa’s Almanac and Beltrano’s 1653 Almanacco Perpetuo

In: Christ Came Forth from India
Free access

The 1622 Venice edition of Benincasa’s Almanacho Perpetuo is organized as follows:

Proemio (4 pages)

Prima Parte

  • Lunario Perpetuo di Rutilio Benincasa Cosentino. (17-55)
  • Tavola dell’arti semidiurni [sic] de gli gradi 39. delli Poli e serve per il Regno di Napoli, Roma, e Sicilia. (56-61)
  • Tavola di quante hore, e minuti, è tutto il giorno, e tutta la notte. (62-63)
  • Tavola dell’hore planetarie, diurne, e notturne, in perpetuo. (64)
  • Discorso delli sette pianete, che si inclinano li corpi humani. (65-72)
  • Le Mantioni della luna. (72-78) [lunarium]
  • Tavola delli giorni buoni, e cattivi di cavar sangue. (79)
  • Pronostico delli malati di quanti dì che fatta la Luna. (80)
  • Altri Belli Documenti sopra la introduttione generale delli termini della Astrologia. (81-88)
  • Trattato di Elettione Secondo il Corso della Luna. (89-95)
  • La Qualità delli Dodeci Segni Celesti che inclina li corpi humani. (95-99)1
  • Tavola Climaterica Del Nascimento dell’Huomo infino alla sua vecchiezza. (100)
  • Tavola per sapere di che giorno entra ogni principio di Mese per anni 28. (101-105)
  • Dechiaratione delle Feste Mobili perpetue. (106)
  • Tavola con lo numero della lettera Dominicale, Epatta, Aureo numero, Inditione ciclo Solare perpetuo. (107-108)
  • Tavola maggiore delli segni Celesti perpetua. (109)
  • [Tavola] Per sapere de dì in dì in che segno Celeste, sia la Luna. (110)
  • Tavola delle lettere che ti mostra alli tanti del mese che vorrai sapere in che segno Celeste, sarà à tanti giorni del mese la Luna. (111)
  • Tavola per Trovare di Giorno in giorno in che segno Celeste si trova la Luna innanzi, e dopò la riforma, perpetuamente. (112-114)
  • Tavola Brevissima per trovare le Feste Mobili perpetuamente. (114)
  • Pronostico Perpetuo con le Pianete che dominano (115-149)2
  • Modo di fare lo Pronostico delle stagioni del l’anno [sic]. (150)
  • Modo di fare la Figura Celeste delli Pronostichi in questo modo. (151-156)3

Seconda Parte

  • La grandezza, larghezza, e distanza di tutte le Sfere, ridotte a nostre miglia. (157-166)
  • Discorso delle Pianete che inclinano i corpi humani. (167-176)
  • Tavola da Sapere il Nascere delle Stelle, con la variatione de’ tempi in perpetuo. (176-186)
  • Per l’Agricoltura. (187-189)
  • Pronostico di Sapere con li segni I buoni tempi, le pioggie, li venti, li caldi, li freddi, le tempeste à giorno per giorno in perpetuo. (189-197)
  • Dechariatione, & aggiunta delli Almanachi, ò vero modo come si sanno li pronostichi. (197-200)
  • Nota di Belli, e Notabili secreti, ove si dimostra, che il Savio signoreggia le Stelle, e che delle Stelle il tutto procede. (200-202)
  • Nomi delli Quaranta Otto Magini [sic], che sono nel Zodiaco. (202-203)
  • Il modo dove si generano le pioggie, & come si trovano le varietà de’ tempi secondo l’Astronomia. (204-206)
  • Un’Altro Bello Esempio quando uno fà un Pronostico della varietà de tempi. (207-210)
  • Modo di Sapere l’Hore delle Pianete eguale. (210)
  • Prospettiva Ottima dei moti, per dimostrate à quelli, che non hanno così prattica delle cose de’ Cieli. (211)
  • La Dechariatione delli segni, ò imagini, che dominano tutte le sorti di frutti, & quanti sono. (211-212)
  • In che modo si ritrovano li Pianeti qual’hà più dignità, uno dell’altro, & sarà dominatore dell’Anno. (213-226)
  • Per sapere che Pianeta, e segno Celeste à qual Terra, Città, e Provintie dominano perpetuamente. (226-227)
  • Tavola delli Gradi dell’aspetti perpetuo. (228)
  • Tavola delle più Notabili Città, e luoghi delli Gradi, e minuti delli Poli, tanto della Longitudine, quanto della Latitudine in perpetuo. (229-231)
  • Le sfere quanto sono maggiori della terra. (232-233)
  • Breve discorso de segni Celesti, Pianeti, & Mesi dell’anno. (234-240)
  • Ecclissi del Sole, e della Luna perpetui. (241-247)4
  • Dichiaratione per Trovare l’Aureo numero alla mente in perpetuo. (247-253)
  • Dichariatione della Mano à sapere trovare facilmente tutte le Feste Mobili à la mente in perpetuo. (254-258)
  • Modo di sapere ad ogni parte, che ti troverai con la tua mano l’hore del Relogio. (259-265)
  • Significato delle Comete, con il modo onde procedono i Venti, e Terremoti. (265-269)
  • Delle sei Etati del Mondo, e quanto hanno durato. (270-272)
  • Tavola de gli Aspetti Delle Pianete perpetua. (273-332)5

The 1653 Naples edition of the Almanacco Perpetuo, which served as the basis for an entire family of Georgian manuscripts, is organized as follows:

Al Molto Ille. E Reverendissmo. Sigr. Don Allessandro Abbate Troili, Diffinitore Generale della Congregatione Latteranense.

Il Beltrano a chi legge.

  • Proemio di Rutilio Benincasa.

Prima Parte dell’Almanacco Perpetuo di Rutilio Benincasa Cosentino, Con la nuova Aggiunta, e Riduttione al presente Anno MDCLII. Fatta da Ottavio Beltrano di Terranova di Calabria Citra.

  • Trattato Primo: Dell’Almanacco Perpetuo. (1-24)
  • Trattato Secondo: De’ Moti Celesti. (25-84)
  • Trattato Terzo: De’ Pronostichi. (85-117)
  • Trattato Quarto: Dell’Apartenenza dell’Anno. (118-154)
  • Trattato Quinto: Della Fisonomia, & inclination naturale. (154-162)6
  • Trattato Sesto: Di Sfere, Stelle, & Horologgi. (163-173)
  • Trattato Settimo: D’Historie, e Curiosità. (173-202)

Seconda Parte: Della Medicina, e sua Elettione. Dal Beltrano.

  • Trattato Primo: Dell’Elettione, e Medicina. (202-219)
  • Trattato Secondo: Delle Vene, della Sagnia, e Cauterij. (219-231)

Terza Parte: Dell’Agricoltura, e Caccia. Dal Beltrano.

  • Trattato unico: Dell’Agricoltura (232-244)

Quarta Parte: Astrologico Discorso, over L’Arte del Navigare. Composto da Ottavio Beltrano, di Terranova di Calabria Citra.

  • A chi legge. (245)
  • Trattato Primo: Della Cosmografia. (246-255)
  • Trattato Secondo: Della Tramontana, e de’ Poli. (255-263)
  • Trattato Terzo: De’ Venti, e come son’ usati da’ Marinari. (263-271)
  • Trattato Quarto: Delle’Ombre, e declinazione del Sole. (271-280)
  • Trattato Quinto: Delle Maree, & effetti della Luna. (280-286)

Quinta Parte: D’Aritmetica. Composto da Ottavio Beltrano di Terranova di Calabria Citra.

  • (title page, dated MDCLII) (287)
  • Il Beltrano a chi legge. (288)
  • Opusculo Primo [untitled]
    • Discorsi Primo: Dell’Antichità dell’Aritmetica. (289-295)
    • Discorso Secondo: De i Numeri, e ’l numerare. (295-301)
    • Discorso Terzo: Operation dell’Aritmetica. (302-328)
  • Opusculo Secondo: Dell’Aritmetica mercantile.
    • Discorso unico: Dell’Atti necessarij al Mercadante. (329-344)
  • Opusculo Terzo: Dell’Aritmetica Giometrica [sic], Speculativa, e Prattica
    • Discorsi Primo: Della Geometria, e suoi istromenti. (345-348)
    • Discorso Secondo: Del Prender ogni superficie. (348-349)
    • Discorso Terzo: Della superficie de triangoli. (350-353)
    • Discorso Quarto: Della superficie d’ogni Territorio. (354-357)
  • Opusculo Quarto: Dell’Aritmetica Militare.
    • Discorso Primo: Delli Squadroni. (357-362)
    • Discorso Secondo: Della Radice Quadrata. (362-364)
    • Discorso Terzo: Ordinanza delle Battaglie. (365-366)
    • Discorso Quarto: Dell’Ordinanza de’ Cavalli. (367-371)
  • Opusculo Quinto: Dell’Aritmetica Astrologica.
    • Discorso Primo: Del Numerare Astronomico. (372-376)
    • Discorso Secondo: Della Tavola Sessaginaria. (376-382)
1

Curiously, the signs are presented in order starting with Aquarius and ending with Capricorn.

2

This section begins with the Figura Gregoriana, a horoscope (grossly inaccurate) for the 1615 spring ingress (20 March 1615). The Pronostico Perpetuo presents the 28-year Dionysian cycle for the years 1615-1642, 1643-1670, 1671-1698, and 1699-1726.

3

This section begins with a horoscope for 24 August 1594 labeled “Lupo Marcello Barracho.” In this case, the planetary positions are accurate to within a degree or two.

4

This section describes the eclipses for the years 1605-1625.

5

These tables present the planetary aspects for the years 1615-1633 (19 years, or one Metonic cycle).

6

This is Benincasa’s treatise Fisonomia dell’Huomo, e della Donna, Cavata da Aristotile, & altri Autori per Rutilio Benincasa Cosentino, Con la nuova aggiunta di Ottavio Beltrano.

Christ Came Forth from India

Georgian Astrological Texts of the 17th, 18th and 19th Centuries

Series: 

Metrics

All Time Past Year Past 30 Days
Abstract Views 0 0 0
Full Text Views 2 2 2
PDF Views & Downloads 3 3 3